SEZIONI NOTIZIE

2^-Real Gazzi, Rosati: "Il nostro percorso è stato sempre in crescita"

di MNP Redazione
Vedi letture
Foto

Era l’1 marzo e il Real Gazzi superava 3-1 l’Inter Club Lipari, confermandosi così al quarto posto in classifica nel girone D di Seconda categoria, in piena zona play-off, ma non sapendo, come tutti, che quella sarebbe stata l’ultima gara ufficiale della stagione 2019/2020.

Dopo oltre due mesi è arrivato lo stop definitivo e anche per il club del presidente Emilio Rosati non ha potuto far altro che prendere atto della decisione e tirare le somme al termine di un anno comunque positivo: “L'annuncio ufficiale che tutti aspettavamo è arrivato. La Lega Nazionali Dilettanti ha detto stop ai campionati e ha fermato questa nostra meravigliosa avventura a pochi punti dalla vetta che ci ha visto protagonisti, assieme ad altre squadre, a lottare per il salto di categoria”.
Entusiasta il massimo dirigente, che ha elogiato il lavoro della sua squadra, che ha raccolto 29 punti in 18 giornate, a -6 dal primo posto del Furci e appena 2 dalla Saponarese e uno solo dal Don Peppino Cutropia. Giochi che erano ancora aperti ma l’emergenza Covid ha bloccato tutto: “Il nostro percorso è stato sempre in crescita grazie al lavoro e all'applicazione di tutti i ragazzi e di tutti i componenti della nostra società che colgo l'occasione di ringraziare per l'impegno e la serietà mostrata. Nessuno di noi poteva immaginare un epilogo cosi doloroso, ma il nostro è un gruppo che presto, quando le regole lo permetteranno, riprenderà il percorso interrotto per ritornare più forte di prima. Colgo l'occasione inoltre per ringraziare tutti gli sponsor che ci hanno aiutato ad affrontare le tante difficoltà che si presentano durante una stagione calcistica”.

Quello del Real Gazzi, trascinato dai gol di Buscema (13 centri), è stato un ottimo campionato, ma il presidente Rosati non sembra volersi accontentare: “Speriamo che presto tutto possa tornare alla normalità e diamo appuntamento alla prossima stagione, auspicando, in virtù dei ripescaggi, di poter disputare il prossimo campionato di Prima categoria che i ragazzi hanno ampiamente meritato per quanto espresso in campo. Il voto? 8,5. Sono stati veramente grandi”.

In attesa delle decisioni sui verdetti la società può ritenersi già soddisfatta e sperare in un futuro ancora più ambizioso, almeno nel calcio a 11, mentre nel calcio a 5 la situazione è diversa: per i gialloblù 12 punti e zona play-out e adesso la Lega dovrà stabilire come finirà la stagione. La squadra si era congedata con l’importante successo esterno di Milazzo, provando ad avviare una risalita, interrotta dal virus, verso la zona salvezza.

Altre notizie
Domenica 12 luglio 2020
19:04 Acr Messina Acr Messina, accordo chiuso: Del Regno affianca Sciotto 11:37 Eccellenza Acquedolci, la prima novità è il direttore tecnico Dino Granata 11:06 Le categorie 2^-Il Riviera Nord conferma la propria casa: accordo per il "Bonanno" 10:14 Promozione Peppe Sciliberto saluta il Milazzo: "Anno positivo. Valuto altre offerte"
Sabato 11 luglio 2020
17:58 Eccellenza Igea, centrocampo eccellente: arriva anche Francesco Cardia
PUBBLICITÀ
17:55 Promozione Sporting Taormina-Sporting Atene, fusione quasi ufficiale 12:14 L'approfondimento Stadio "Franco Scoglio" non in regola. Bando in bilico?
Venerdì 10 luglio 2020
16:12 L'approfondimento Calciomercato, tempo di supercolpi: sogni e trattative sotto l'ombrellone 14:31 Eccellenza Natale Gatto saluta l'Igea: "Motivi non dipendenti dalla mia volontà" 13:30 Serie D Serie D, le date della stagione 2020/2021. In campo il 20 settembre 10:07 Avversarie Licata, accordo con il difensore Maurizio Dall'Oglio
Giovedì 09 luglio 2020
20:27 Eccellenza Igea 1946, primo colpo a centrocampo: Roberto Assenzio 20:12 Serie D Fc Messina, arriva il "dodicesimo uomo": rinnova Riccardo Aprile 18:44 Promozione Il Sinagra ricomincia dal tecnico Antonio Sardo Infirri 18:13 Le categorie 2^-Carnabuci e Frontaurea restano al Real Rocchenere 17:37 Le categorie 1^-La Duilia saluta mister Nastasi: separazione consensuale 15:31 L'approfondimento Acr-Sciotto: ora è prendere o lasciare in mezzo a mille occasioni sprecate 15:25 Acr Messina Acr, gruppo campano sempre più lontano. L'idea Lo Monaco prende quota 14:43 L'approfondimento Al via la stagione 2020/2021: tutte le date, info e scadenze 10:28 Avversarie Max Lucarelli lascia la Sicilia: accordo con l'Afragolese