SEZIONI NOTIZIE

Messina, Zeman: “Gruppo di professionisti, ma l’epurazione ci sarà”

di Antonio Billè
Vedi letture
Karel Zeman
Karel Zeman

La buona prestazione con cui il Messina ha superato il Nola soddisfa anche il tecnico Karel Zeman, che recrimina solo per i tanti errori sotto porta dei suoi: “La prova della squadra mi fa felice - dice - e finché si vince va tutto bene, anche se l’1-0 non rispecchia l’andamento della gara. La prestazione era comunque la cosa che mi interessava di più: abbiamo provato a difendere con le mezzali più alte delle ali e non è facile, per una squadra che sta assimilando una nuova tipologia di gioco, apprendere tutto in così poche settimane. Palermo nel dimenticatoio? Mai, ma 9 punti in quattro partite sono più delle mie previsioni, perché temevo che alla pausa natalizia saremmo stati più lontani dai playoff. Invece sta succedendo il contrario e non si poteva chiedere di meglio. Manfrè? Ha fatto capire tutto di sé ed è una spina nel fianco delle difese. Deve solo imparare a difendere di più perché serviva quello nei minuti finali. E poi anche un po’ di precisione in più, però quando uno si crea le azioni da gol prima o poi qualcuna la butterà dentro”.

Inevitabile, poi, spostare il discorso sul tema mercato che in casa Messina terrà banco per le prossime due settimane: “Bisogna vedere se vale la pena spendere tanto per arrivare quinti - afferma Zeman - e l’epurazione ci sarà perché non sono io a comandare. Quando sono arrivato doveva essere totale, ma di volta in volta sto provando a salvare qualcuno, però i soldi non sono i miei quindi non posso decidere tutto. Avevamo paura dell’atteggiamento di alcuni nella partita di oggi, ma sono professionisti e tengono al lavoro che fanno. Non dico che abbiano i colori giallorossi tatuati nel cuore, ma quando scendono in campo sembra così. A Coralli, per esempio, nessuno ha detto che rimarrà per sempre qui, ma lui è un grande professionista e per quanto paghi età e infortuni pregressi, continua a muoversi bene”.

Il calendario, però, non aspetta il Messina che nelle prossime tre settimane si recherà prima a Torre Annunziata per affrontare il Savoia e poi a Giugliano, con in mezzo la sfida interna con la Palmese: “Quelle due sono forse le trasferte più difficili del calendario annuale - conclude il mister - e non saremo ancora pronti al 100% per affrontarle. Voglio augurarmi che da gennaio vedremo una squadra diversa, non nei calciatori, ma nella tipologia di gioco. Certo, proveremo a vincerle, anche se sono due avversarie forti e difficili da affrontare in casa loro”.

Altre notizie
Lunedì 25 maggio 2020
16:30 L'approfondimento Percezione e realtà, ad ognuno la propria mascher(in)a 10:23 Primo piano Mascherine Amministrazione-Fc: donazione, consegna e fuga 09:21 Fuori Campo “Non succede quasi mai": ecco il nuovo singolo di Cabrio
Domenica 24 maggio 2020
21:54 Primo piano Caso mascherine: donazione Fc Messina e giorno delle verità? 16:00 Primo piano Caso mascherine, porta aperta o chiusa? E ancora punti oscuri
PUBBLICITÀ
10:52 L'approfondimento Camaro 1969 tra addii e voci di fusioni. Quale sarà il futuro? 10:04 Le categorie 1^-Pgs Luce, Beninato: "Soddisfatto della stagione dei miei ragazzi"
Sabato 23 maggio 2020
12:01 Le categorie 1^-Fiumedinisi, Renzo: "Cammino lungo ed emozionante" 10:59 Promozione La Castelluccese tocca il punto più alto: salvezza e decimo posto 09:42 Fuori Campo La piscina scoperta di villa Dante riapre lunedì 25 maggio
Venerdì 22 maggio 2020
21:10 Fuori Campo Una maschera sul viso per i dipendenti comunali: la Toro ne consegna 65.000 20:28 Serie D La proposta della Lnd: una promozione e quattro retrocessioni 16:25 Fuori Campo Caso mascherine: Scavello e Russo vogliono saperne di più 13:29 Fuori Campo La giornalista Roberta Casagrande vince il premio Etica dell'informazione 12:03 Acr Messina Acr Messina: c'è nessuno?????? Dal Gruppo Sciotto solo silenzi 10:46 Promozione Milazzo, i ringraziamenti di Nico Caragliano: "Emozioni forti" 09:52 Promozione L'Acquedolci chiede l'Eccellenza: "Meritata di diritto"
Giovedì 21 maggio 2020
16:53 Fuori Campo Comune di Messina, Toro e mascherine. La replica di Rocco Arena 12:17 Promozione Messana, De Luca: "Futuro? Cercheremo il meglio per la società" 10:59 Le categorie 1^-Pgs Luce, Caratozzolo: "Non ci siamo mai fermati". Ecco i piani