Coppa Italia: l'Akragas supera il Due Torri e passa agli ottavi

di Fabrizio Bertè
Fonte: Salvatore Barresi - www.ssakragas.it
articolo letto 1898 volte
Foto

Termina 2-1 il match tra Akragas e Due Torri, valevole per i sedicesimi di finale della Coppa Italia di Serie D. Agrigentini in vantaggio dopo tre minuti grazie alla rete dell'esperto Salvatore Astarita. Il raddoppio arriva al 65' grazie al gol di Giuseppe Meloni su calcio di rigore. Sempre dal dischetto non sbaglia neanche Girolamo Provenzano per il Due Torri al 93'. E' l'Akragas del neo tecnico Vincenzo Feola a passare il turno, qualificandosi agli ottavi di finale della competizione.

Primo tempo: Dopo due minuti ci prova Daniele Arena con un bel tiro da fuori area, respinge l'ex estremo difensore del Milazzo Sebastiano Paterniti. Al 3' corner dalla destra calciato da Nicola Arena e stacco vincente di Salvatore Astarita che porta in vantaggio l'Akragas: 1-0 dopo tre minuti. All'11' ci prova Daniele Arena dalla distanza, ma Cassaro respinge. Al 20' ammonito Akrapovic per un intervento falloso ai danni dell'esperto Davide Baiocco. Al 23' ci prova l'Akragas: lancio in profondità per Daniele Arena, pescato però in posizione di off-side. Al 28' ammonito Andrea De Rossi per un fallo di mani. Allo scoccar della mezz'ora ci prova l'ex capitano del Città di Messina Roberto Assenzio dalla distanza in seguito ad una bella sponda dell'ex bomber del Messina Roberto Chiaria, ma la sua conclusione termina a lato. Al 32' è il centravanti del Due Torri Marco Puntoriere a provarci, ma anche il suo tiro termina fuori. Al 40' l'episodio che potrebbe cambiare le sorti del match: espulso Andrea De Rossi per doppia ammonizione e Akragas in dieci uomini. Al 42' ci prova Pitarresi, blocca Lo Monaco. Al termine dei tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara il primo tempo si chiude sul punteggio di 1-0 a favore dell'Akragas. Decide il gol di Salvatore Astarita dopo tre minuti.

Secondo tempo: La ripresa si apre con una sostituzione tra le fila dei padroni di casa: in campo Dentice, fuori Trofo. In campo anche l'ex Messina Girolamo Provenzano per il Due Torri al posto di Pitarresi. Al 49' ci prova ancora Marco Puntoriere dalla distanza, ma il suo tiro non centra lo specchio della porta. Al 54' secondo cambio nelle fila del team di Gliaca di Piraino: in campo Traviglia, gli lascia il posto Scolaro. Al 57' secondo cambio per la formazione agrigentina: esce Roberto Chiaria, entra Giuseppe Meloni. Al 58' ci prova Scaffidi per gli ospiti, conclusione a lato. Al 60' è ancora Marco Puntoriere a provarci, palla a lato. Al 63' è Scaffidi ad andare in gol per il Due Torri, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Al 65' calcio di rgore per l'Akragas: dal dischetto si presenta il neo entrato Giuseppe Meloni, palla da un lato, portiere dall'altro, è 2-0 quando mancano venticinque minuti al termine dell'incontro. Adesso per il Due Torri si fa dura. Al 66' terzo cambio nelle fila del Due Torri di mister Antonio Venuto: dentro Tropea, fuori Puntoriere. Al 71' è proprio il neo entrato Tropea a provarci, tiro a lato. Stessa sorte per Gaglio un minuto più tardi, con il suo mancino che termina fuori. Al 76' tenta la conclusione Daniele Arena, conclusione parata dal numero uno messinese Paterniti. Al 78' ultimo cambio per il tecnico Vincenzo Feola: fuori Daniele Arena, in campo Bonaffini. Dopo due minuti cartellino giallo per l'estremo difensore dell'Akragas Lo Monaco. All'88' è l'ultimo entrato Bonaffini a provarci con una violenta conclusione, ma Paterniti risponde presente. Un minuto dopo ci prova Vindigni, ma è ancora bravo Paterniti a dire di no. All'89' ci prova Saggio su assist di Provenzano, conclusione forte ma a lato. Stessa sorte per il bomber dell'Akragas Giuseppe Meloni, che allo scadere dei novanta minuti calcia la sfera fuori misura. Sono cinque i minuti di recupero concessi dal direttore di gara. Al 92' calcia Tropea, ma non trova lo specchio della porta. Al 93' penalty in favore del Due Torri: dal dischetto non sbaglia l'esperto Girolamo Provenzano, ma non c'è tempo per la rimonta messinese. Il match termina con il risultlato di 2-1 in favore dell'Akragas, che si qualifica così agli ottavi di finale della Coppa Italia di Serie D.

Akragas - Due Torri: 2-1

Marcatori: 3' Astarita (Akragas), 65' Meloni [rigore] (Akragas), 93' Provenzano [rigore] (Due Torri).

Akragas: Lo Monaco, De Rossi, De Angelis, Baiocco, Vindigni, Astarita, Assenzio, Trofo (46' Dentice), Chiaria (57' Meloni), Nicola Arena, Daniele Arena (78' Bonaffini). In panchina: Scalese, Terminiello, Risolo, Aprile, Catania, Savanarola. Allenatore: Vincenzo Feola.

Due Torri: Paterniti, Saggio, Acquaviva, Pitarresi (46' Provenzano), Cassaro, Galati, Scolaro (54' Traviglia), Akrapovic, Puntoriere (66' Tropea), Scaffidi, Gaglio. In panchina: Ingrassia, Tricamo, Cassese, Duro, Cicirello, Calafiore. Allenatore: Antonio Venuto.

Arbitro: Alessandro Meleleo della sezione di Casarano.

Assistenti: Isidoro Grasso della sezione di Acireale e Roberto Fraggetta della sezione di Catania.

Ammoniti: 20' Akrapovic (Due Torri), 28' De Rossi (Akragas), 80' Lo Monaco (Akragas).

Espulsi: 40' De Rossi (Akragas) per doppia ammonizione.

Recupero: 3' pt, 5' st.

Impianto di gioco: stadio comunale "Esseneto" di Agrigento.

 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy