Città di Messina, Cardullo: "Bonamonte e Berra chiudono il mercato"

di Ernesto Francia
articolo letto 799 volte
Foto

Continua la preparazione settimanale del Città di Messina in vista dell'inizio del campionato. Archiviata la parentesi Coppa Italia dopo la sfida stracittadina contro l'Acr Messina, i giallorossi di mister Furnari preparano la partita di domenica con tante incertezze. La trasferta di Palmi, infatti, è a rischio per i ben noti problemi extracalcistici che hanno coinvolto la società calabrese. In attesa di novità definitive, i giallorossi hanno affrontato il Camaro nel test infrasettimanale del giovedì e, al termine della partita, abbiamo raccolto le dichiarazioni del direttore generale Giovanni Cardullo.

Finalmente l'inizio del campionato è alle porte, nonostante la difficile situazione in casa Palmese.
"Purtroppo non abbiamo ricevuto belle notizie da Palmi ma, allo stesso tempo, noi partiremo per la trasferta regolarmente. Cercheremo nelle prossime 24 ore di capire meglio la situazione. La squadra è pronta dopo le tre sfide in Coppa Italia, domenica scorsa abbiamo messo alle corde per sessanta minuti l'Acr Messina che è una squadra con obiettivi maggiori rispetto ai nostri. Adesso tocca al campionato e, sicuramente, non giocare a Palmi rappresenterebbe una situazione non ideale per noi che abbiamo rispettato determinate tempistiche nella tabella di preparazione".

Domenica scorsa contro l'Acr Messina, è venuta fuori la "messinesità" del Città di Messina da parte dei ragazzi originari dello Stretto.
"Questo è un presupposto per il quale il presidente si batte da anni. I nostri ragazzi sono cresciuti in questo ambiente e adesso vogliono togliersi qualche sassolino dalle scarpe in serie D. I ragazzi messinesi ci tenevano a fare bene e questo è l'atteggiamento giusto per creare un grande gruppo in vista del prosieguo della stagione".

Berra e Bonamonte saranno gli ultimi innesti di questo calciomercato?
"Con loro due si conclude la nostra campagna acquisti. Bonamonte andrà a completare il reparto di centrocampo con la sua duttilità, può fare la mezzala e il trequartista. Il mister lo conosce molto bene ed è stata una sua specifica richiesta. Berra dovrà rappresentare un valore aggiunto per la sua esperienza nella serie A argentina. Il suo acquisto impreziosisce la nostra rosa e chiude il cerchio su tutto l'iter estivo".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy