3^-Cus Unime, Smedile: "Gara dura, ci abbiamo creduto fino alla fine"

di Elisagiusi Celestini
articolo letto 181 volte
Foto

Seconda vittoria consecutiva per il Cus Unime che, dopo la netta affermazione della scorsa settimana contro il Don Peppino Cutropia (6-0), è riuscito a portare a casa anche il derby che si è giocato al "Gescal Stadium" contro il Real San Filippo, sconfitto di misura 1-0.

Il match, a lungo in bilico, é stato deciso dalla trasformazione di un rigore da parte di Marco Bombaci che, al 64', è riuscito a spiazzare il portiere avversario regalando ai suoi compagni tre punti importantissimi per la scalata verso i piani altri della classifica.
Molto soddisfatto della prestazione dei suoi uomini mister Roberto Smedile: "È stata una gara parecchio combattuta contro una squadra che dirà molto in questo campionato. Abbiamo giocato e creduto fino alla fine di ottenere la vittoria, che per fortuna è arrivata anche grazie all' episodio a noi favorevole del rigore".

Nella prossima gara i cussini torneranno in casa e affronteranno al "Nicola Bonanno" la capolista Casalvecchio Siculo: "Giochiamo ogni partita cercando di dare sempre di più in campo. Ci troveremo di fronte una squadra ben organizzata che finora ha conquistato ottimi risultati, ma i miei ragazzi diranno la loro e vedremo cosa otterremo da questa gara".

Il successo sul Real San Filippo ha permesso al Cus Unime di staccare proprio gli avversari e portarsi al secondo posto con 10 punti, -6 dalla prima, ma la strada verso l'obiettivo finale è ancora lunga: "Cerchiamo sempre di poterci migliorare anno dopo anno. Questo è il terzo campionato che giochiamo in questa categoria - ha concluso mister Smedile - nella scorsa stagione abbiamo sfiorato i play-off per colpa della differenza reti, ma quest'anno cercheremo di ottenerli di diritto".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI