2^-Mister Geraci presenta l'Itala: "Soddisfatto della rosa, puntiamo ai play-off"

di MNP Redazione
Fonte: Damiano Casella
articolo letto 821 volte
Itala 2017/2018
Itala 2017/2018

L'Itala del presidente Carmine Berlinghieri è pronta a disputare il girone C del campionato di Seconda categoria, cercando di cancellare e migliorare l’undicesimo posto della passata annata. Durante il mercato estivo sono stati inseriti tasselli importanti che dovrebbero garantire il giusto mix di qualità, quantità ed esperienza, prerogative fondamentali per questi campionati.
In vista dell’inizio del nuovo campionato, fissato per il 21 ottobre, il mister Giuseppe Geraci, per il secondo anno alla guida della squadra, ha presentato la sua Itala.

Quali sono gli obiettivi stagionali?
Quello principale è raggiungere i play-off con degli aspetti importanti che ci hanno sempre contraddistinto: il divertimento e lo spirito di gruppo che ci hanno portato ad essere una grande famiglia. Abbiamo anche una rosa più competitiva e questo ci consente di avere delle ambizioni maggiori rispetto allo scorso anno.

La società ha allestito una buona rosa, intervento in tutti i reparti.
Sono abbastanza soddisfatto dei miei giocatori: intanto abbiamo sciolto un nodo enorme con l'arrivo del portiere Gianluca Trimarchi dal Città di Roccalumera. Spesso lo scorso anno abbiamo compromesso gare per non avere il nostro portiere titolare, quindi sicuramente da quest’anno partiremo con una marcia in più, vista la sicurezza e la giusta esperienza che ci garantisce Trimarchi. Sono stati tesserati anche due ragazzi come il trequartista Ivan Crisafulli e il terzino sinistro Marco Andronaco, provenienti dal paese di Itala e ciò dimostra la spiccata volontà del nostro presidente di formare una squadra con i ragazzi della zona. È arrivato anche il centrale Marco Di Bella e due under del 2000 ma sono da menzionare soprattutto il rientro del difensore Giuseppe Cassisi e la conferma, con tesseramento da inizio stagione, dei due maliani Kalifa Konatè, attaccante, e Abdul Kanoutè, centrocampista, che nello scorso campionato, da dicembre, ci hanno consentito di raggiungere una tranquilla salvezza.

Come valuta le altre formazioni del girone C di Seconda categoria?
Sicuramente il campionato sarà abbastanza equilibrato vista la presenza di squadre con molta esperienza, ma anche di squadre ripescate e difficili da affrontare. Mi sento di mettere su un gradino più alto il Fiumedinisi, squadra con cui ho vinto il campionato di Terza categoria nel 2015, e il Real Sud di mister Lorenzo Peditto: queste due formazioni hanno degli elementi di spessore e di categoria superiore abituati a stare nei piani alti delle classifiche dei nostri campionati. Il resto lo faranno la determinazione, le ambizioni e la costanza delle altre squadre che daranno battaglia in tutti gli incontri, rendendo le nostre domeniche ricche di passione e piacere per questo sport.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy