2^-La Fasport cambia proprietà: definiti i nuovi imprenditori

di MNP Redazione
articolo letto 764 volte
I nuovi soci
I nuovi soci

L’annuncio del presidente della Fasport, Antonello Panebianco, di voler ritirare la squadra dal campionato di Seconda categoria non ha lasciato indifferenti gli appassionati e, dopo i primi contatti, una cordata di imprenditori, commercianti e liberi professionisti della zona sud di Messina, seri e volenterosi, è subentrata oggi nella gestione della società con l’intenzione, soprattutto, di rivalutare il calcio nel territorio che, piano piano, si sta spegnendo e per dare un’opportunità a tutte le nuove generazioni di dedicarsi a quest'attività tanta amata.

Negli ultimi anni, infatti, tra San Paolo, Giampilieri e nelle zone limitrofe, il calcio è stato un fenomeno sociale che ha unito persone di ceto ed età diversa, in un obiettivo comune e per non vanificare tutto l'impegno e sacrificio messo da mister Lorenzo Peditto, collaboratori e calciatori, la società è stata rilevata da Marco Minutoli, che ricopre la carica di presidente, Gaetano Munafò, nel ruolo di vice presidente, Carmelino Scafidi, segretario, e inoltre all'interno della società sono parte attiva, ormai da qualche anno, anche Placido De Luca, Alessandro Costa e Pino Micali, gestori e imprenditori locali.

Confermato, infine, l'organigramma sportivo con Lorenzo Peditto che resta alla guida della squadra, direttore sportivo è Giuseppe Curcio, quindi Antonio Mastronardo è il preparatore atletico e Paolo Passaniti il preparatore dei portieri.

Risolta la questione societario, adesso la palla passa ai giocatori che, sabato, saranno impegnati sul campo della Giovanile Mascali, in uno scontro diretto tra due squadre che, quarte con 25 punti, si giocano un posto nei play-off.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI