Il Città di Sant'Agata rifila otto reti ai giovani del Ragusa

di MNP Redazione
Fonte: ACD Città di Sant'Agata
articolo letto 284 volte
Foto

Tutto più facile del previsto per il Città di S.Agata, che che nel match di oggi valido per la ventiduesima giornata del Campionato di Eccellenza Girone B, rifila 8 reti ai giovani del Città di Ragusa, scesi in campo in nove uomini. Una vittoria, che consente al Sant'Agata di rimanere sul gradino più basso del podio a -3 dal Biancavilla e a -9 dalla vetta, occupata dal Città di Messina. 

La cronaca è tutta di marca locale e si apre già al 4′ quando Mincica impegna Cilmi in tuffo. Un minuto dopo arriva il vantaggio biancoazzurro: a metterlo a segno è Matera su suggerimento di Franchina. Al 7′ ci prova Cicirello con una conclusione a giro, il pallone esce di poco. Lo stesso attaccante però non ha neppure il tempo di rammaricarsi perchè due minuti dopo sigla una splendida rete in girata. Al 10′ il S.Agata potrebbe fare già tris, ma Mincica a tu per tu con il portiere calcia contro la traversa. Qualche secondo dopo è ancora Mincica protagonista con un bel tiro che viene deviato in angolo dal numero uno ibleo. Nel corso del 12′ però, anche Mincica trova la via della rete, trasformando un calcio di rigore, assegnato per fallo su Pino. Al 16′ i volenterosi ragazzi del Ragusa ci provano dalla distanza con Macca, la conclusione termina di poco alta. Poco dopo sul versante opposto ancora Mincica protagonista con la sfera che termina fuori di poco. Il numero 10 locale però fa nuovamente centro al 23′ quando si presenta a tu per tu con Cilmi e lo beffa con un preciso rasoterra in diagonale. Cinque minuti più tardi Franchina pesca Mincica il suo tentativo di pallonetto viene intercettato dal portiere. Al 32′ Privitera mette un pallone con il contagiri per Matera, che però alza troppo la mira. Tre minuti più tardi arriva la cinquina, al termina di una bella azione di prima cominciata da Lupo, rifinita da Matera e conclusa da Mincica che poco dopo viene richiamato in panchina e rilevato da Scarlata. Prima del riposo, e precisamente al 40′, Cicirello viene fermato da una tempestiva uscita di Cilmi, mentre tre minuti dopo lo stesso numero uno ospite si oppone a Scarlata che era stato ben servito da Pino. Al 44′ Cicirello serve Matera che da buona posizione conclude alto. 

Nella ripresa la musica rimane tale e quale e dopo una bella parata di Cilmi su conclusione di Cicirello, il numero uno ospite è costretto a capitolare nuovamente al 65, quando Cicirello sforna un perfetto assist per Matera che a porta vuota non ha problemi a depositare il cuoio in rete. Un minuto dopo Cicirello si mette in proprio e dopo aver saltato Bellina, firma la propria doppietta personale con un forte tiro sul 1′ palo. Il gol del definito 8-0 lo sigla Fogliani al 69 con un forte tiro da fuori area. Prima del triplice fischio dobbiamo annotare una conclusione di Pino fuori di pochissimo al minuto 82 e tre minuti più tardi il doppio intervento di Cilmi prima su Fogliani e poi su Pino.

IL TABELLINO

Città di S.Agata - Città di Ragusa 8-0
Marcatori: 5′ e 65′ Matera, 9′ e 66′ Cicirello, 12′(Rig.), 23′ e 35′ Mincica, 76′ Fogliani.

Città di S.Agata: Scurria, Russo, Mazzola, Privitera, Franchina, Andriolo, Lupo, Pino, Matera (67′ Fogliani), Mincica (37′ Scarlata), Cicirello. All. Bellinvia

Città di Ragusa: Cilmi, Lo Iacono, Macca, Bachi, La Carrubba, Bellina, Saraceno, Sapuppo, Cicari. Acc. Scollo

Arbitro: Giovanni Martorana (Enna)
Assistenti: Alessandro Gennuso (Caltanissetta) e Alessandro Pirrera (Enna)


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI